24 Giugno 2024

Il pane di Altamura è un tipico pane tradizionale italiano, originario della città pugliese di Altamura. È caratterizzato da una crosta spessa e croccante e una mollica densa e morbida. La sua produzione è regolamentata e protetta da un marchio DOP, che ne garantisce l’autenticità e la qualità secondo tradizioni secolari.

Ecco una ricetta per il pane di Altamura

Ingredienti

  • 1 kg di semola di grano duro rimacinata
  • 650-700 ml di acqua
  • 25 g di sale
  • 5 g di lievito di birra fresco

Lavorazione

  1. In una ciotola grande, mescola la semola di grano duro con il sale.
  2. Sciogli il lievito di birra fresco in una piccola quantità di acqua tiepida.
  3. Versa l’acqua nel centro della semola e aggiungi il lievito sciolto.
  4. Inizia ad impastare con le mani o con una impastatrice a bassa velocità fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Aggiungi più acqua se necessario.
  5. Copri l’impasto con un panno umido e lascialo lievitare in un luogo caldo per circa 2-3 ore, o fino a quando raddoppia di volume.
  6. Trasferisci l’impasto lievitato su una superficie infarinata e lavoralo brevemente per sgonfiarlo leggermente.
  7. Dividi l’impasto in due o più parti, a seconda delle dimensioni dei pani che desideri ottenere.
  8. Forma i pani dando loro la tipica forma rotonda o ovale caratteristica del pane di Altamura.
  9. Trasferisci i pani su una teglia rivestita con carta forno e lasciali lievitare coperti con un panno umido per circa 1-2 ore.
  10. Nel frattempo, preriscalda il forno a 220°C.
  11. Prima di infornare, pratica dei tagli superficiali sulla superficie dei pani con un coltello affilato.
  12. Inforna i pani e cuocili per circa 40-50 minuti, o fino a quando risultano dorati e croccanti.
  13. Una volta cotti, lascia raffreddare i pani su una griglia
/ 5
Grazie per aver votato!